rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Scambia foto e video intimi con il ragazzo, in un attimo ce li ha tutta la scuola

La studentessa è minorenne e quindi il materiale è pedopornografico agli occhi della legge. E rapidamente viaggia il consiglio di cancellare i file in tutti gli smartphone

Una studentessa minorenne di un istituto tecnico veronese si sarebbe scambiata con il proprio ragazzo delle foto intime e avrebbe registrato con lui un video sessualmente esplicito. Nulla di particolarmente grave, se tutto questo materiale privato fosse rimasto nei cellulari dei due protagonisti. Purtroppo, però, attraverso Whatsapp, foto e video sono arrivati agli smartphone degli altri studenti dell'istituto tecnico, tanto che alcuni docenti avrebbero presentato denuncia in questura, come raccontato da Davide Orsato sul Corriere di Verona.

Subito è stato diffuso il messaggio agli studenti di cancellare le foto e il video incriminati. La studentessa, infatti, è una minore e quindi per la legge tutto quel materiale è pedopornografia. Cancellando questi file, gli studenti dovrebbero dunque salvarsi da una possibile incriminazione, ma soprattutto in questo modo si cerca di interrompere la condivisione delle foto e del video, la quale è stata sorprendentemente rapida tra i ragazzi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambia foto e video intimi con il ragazzo, in un attimo ce li ha tutta la scuola

VeronaSera è in caricamento