Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Foto di pazienti dell'ospedale su Twitter: via all'inchiesta e all'esposto in Procura

Da un account del social network sono partiti alcuni tweet di carattere sanitario, riguardanti l'Azienda Ospedaliera Integrata di Verona e le persone ricoverate presso di essa

Si chiama Comandante Diavolo, come riferisce il giornale L'Arena, ed è l'account di Twitter che ha fatto ammattire l'Azienda Ospedaliera Integrata di Verona: su questo profilo infatti sono stati pubblicati commenti sui pazienti, ma anche fotografie, di carattere sanitario. Tweet che non rispetterebbero quindi la privacy dei pazienti e che vanno ovviamente contro il regolamento interno della struttura sanitaria, che una volta appresa la notizia di questa sorta di "reality" nato sul social network, ha emesso una nota diffusa agli organi di stampa, dove annuncia provvedimenti una volta rintracciato il colpevole: 

Agli indirizzi mail di alcuni servizi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona sono pervenute segnalazioni che sono state postate su Twitter, attraverso un nikname riconducibile a un dipendente, immagini e documenti su attività sanitarie svolte all'interno di una Unità Operativa dell’Azienda.

In seguito a quanto sopra, il Direttore Generale Francesco Cobello ha immediatamente avviato un'indagine interna e inviato un esposto alla Procura della Repubblica di Verona, per il tramite del Comando Provinciale dei Carabinieri di Verona, corredato da tutti i necessari allegati, chiedendo di verificare i fatti e gli eventuali reati a essi riconducibili.

Cobello chiede anche alla Procura di disporre con urgenza ogni misura atta a evitare la prosecuzione dei fatti riferiti, a tutela dei pazienti e dell'Azienda.

“È un fatto gravissimo – sottolinea con determinazione il Direttore Generale – che mi ha lasciato esterrefatto. Una volta che la Magistratura avrà fatto luce su questa incresciosa vicenda e accertato l'identità dei responsabili, assumeremo tutti i provvedimenti, anche i più estremi, a nostra disposizione.

Sempre secondo il quotidiano veronese, dalle foto si potrebbe sospettare che l'autore dei tweet le abbia scattate al Pronto Soccorso, ma è lo stesso Cobello poi ad affermare che è molto difficile stabilire qualcosa con certezza in questo momento. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto di pazienti dell'ospedale su Twitter: via all'inchiesta e all'esposto in Procura

VeronaSera è in caricamento