menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“I fossili di Bolca: un tesoro per Verona”. La raccolta fondi per ragazzi disabili

Si tratta di un calendario che mostra alcuni pezzi della raccolta di oltre 230 fossili che, nel 1982, fu donata al Museo di Scienze naturali dall’avvocato Giuseppe Baja, la cui vendita è finalizzata ad aiutare l'Anffas di Verona

È stato presentato venerdì mattina dall’assessore ai Servizi sociali Stefano Bertacco, insieme a Anna Quintarelli e Cristina Tantini dell’associazione Anffas di Verona, il calendario 2018 “I fossili di Bolca: un tesoro per Verona”. La pubblicazione, finalizzata alla raccolta fondi per le attività del gruppo giovanile di volontariato che segue ragazzi disabili, è stata realizzata dall’associazione Anffas in collaborazione con il Museo di Scienze naturali.

Un’occasione per fare del bene a chi è più nel bisogno – spiega l’assessore Bertacco – sostenendo, con l’acquisto del calendario, le attività di una delle associazioni storiche della nostra città, pioniera nell’ambito dell’assistenza a persone con disabilità intellettive e relazionali e punto di riferimento da quasi 60 anni di tanti famiglie veronesi”.
Le immagini del calendario, realizzate dal fotografo Francesco Sorbini, mostrano alcuni pezzi della raccolta di oltre 230 fossili che, nel 1982, fu donata al Museo di Scienze naturali dall’avvocato Giuseppe Baja.
“Un tesoro – sottolinea Tantini – che l’associazione è orgogliosa di rendere visibile a tutta la città attraverso dodici splendide foto di alcuni dei più bei pezzi della collezione”.
Per informazioni è possibile contattare l’associazione Anffas allo 045 8344379 o consultare il sito www.anffasverona.org.

A sostegno delle attività dell’associazione anche il concerto benefico del ‘Duo Marea’, che si terrà giovedì 9 novembre, alle 20.30 alla sala Maffeiana, il cui ricavato sarà devoluto a favore del gruppo giovanile di Anffas.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento