rotate-mobile
Cronaca

Formula Uno in citt: "Non c'erano rischi"

Il manager del team di piloti: " molto pi pericoloso il traffico cittadino"

Nessun pericolo per gli spettatori: i piloti erano tutti molto preparati e avevano l’assoluta padronanza dei mezzi”. Questa è la risposta di Mirco Sguerzoni, manager del Team Intrepid di Salizzole dopo le critiche mosse alla manifestazione dedicata ai bolidi in corso Porta Nuova.


I consiglieri provinciali di minoranza Vincenzo D’Arienzo del Pd e Giuseppe Campanari per Sinistra e Libertà, Comunisti Italiani e Rifondazione avevano infatti mosso qualche perplessità sul fatto che il pubblico era protetto solamente da una transenna. “È molto più pericoloso affrontare il traffico quotidiano in un normale giorno di lavoro – continua Sguerzoni -. I nostri piloti hanno sfruttato solo il 10% della potenza dei motori e la partenza è stata per di più ritardata per permettere all’asfalto di asciugarsi e all’esibizione di svolgersi in assoluta sicurezza”. Il manager del team fa sapere, inoltre, che i piloti sono stati selezionati con regole molto rigorose, “ma ad ogni modo accetto consigli per aumentare la sicurezza degli spettatori che resta sempre il primo degli obiettivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula Uno in citt: "Non c'erano rischi"

VeronaSera è in caricamento