menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Università di Verona perde un altro ricorso al Tar sul caso Formenti

Il cervello in fuga che vorrebbe tornare nella sua città ha avuto ancora ragione dal tribunale sul concorso da lui sostenuto nel 2010 e non vinto nonostante invidiabili credenziali

Il Tar del Veneto ha pubblicato ieri, 27 settembre, la sentenza sul ricorso di Federico Formenti contro l'università di Verona. Il tribunale si è pronunciato a favore di Formenti e ha chiesto all'ateneo una nuova valutazione da parte della commissione giudicatrice del concorso a cui Formenti aveva partecipato.

Il contenzioso tra Federico Formenti e l'università di Verona comincia nel 2010, quando l'ateneo pubblica un bando per trovare un ricercatore. Formenti è veronese ma ha studiato all'estero per anni, potrebbe insegnare nei più prestigiosi istituti inglesi e ha un curriculum invidiabile. Nonostante tutto però il concorso non lo vince. Comincia così una lunga serie di ricorsi, ben quattro tra Tar e Consiglio di Stato. Del caso intanto si occupano anche Le Iene e l'ateneo si deve difendere dalle accuse di clientelismo. Il sospetto, infatti, è che l'importanza delle pubblicazioni scientifiche di Formenti non sia stata stata tenuta in considerazione, pur di assegnare il posto ad una partecipante al concorso che aveva collaborato con il preside di facoltà.

L'ultima sentenza del Tar, riportata da Laura Tedesco sul Corriere di Verona, ha annullato tutti gli atti impugnati da Formenti per un nuovo giudizio della commissione che tenga conto delle pubblicazioni dei candidati e della loro importanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento