rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Folla in piazza Bra a Verona e petardi esplosi a capodanno nonostante i divieti

Nella centralissima piazza Bra a Verona le norme anti Covid e le ordinanze sindacali non sono propriamente state rispettate da tutti nella notte di capodanno

Dalle ordinanze che vietavano fuochi d'artificio e botti, nonché il consumo di bevande nelle bottiglie di vetro o in lattina nel centro storico di Verona, fino ai divieti previsti dalla normativa anti Covid, nella centralissima piazza Bra non tutti paiono aver rispettato le misure previste durante l'ultima notte del 2021. Anzi, nel corso della serata di capodanno non sono mancati a Verona i festeggiamenti in pubblica piazza, nonostante siano appunto ormai da tempo vietati gli assembramenti.

Il tradizionale evento/concertone non si è naturalmente svolto, ma ciò non ha impedito a molti cittadini di radunarsi comunque in Bra per festeggiare il nuovo anno con qualche brindisi e lo scoppio di petardi. Tra i presenti anche diversi turisti. Allo scoccare della mezzanotte nelle vicinanze dell'arena vi era una vera e propria folla di persone, alcune delle quali radunatesi peraltro senza indossare la mascherina. Presenti anche le forze dell'ordine, in particolare carabinieri e polizia. Non si registrano feriti, mentre altrove in Italia è andata molto peggio.

Piazza Bra Capodanno 2021:22 polizia-2

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla in piazza Bra a Verona e petardi esplosi a capodanno nonostante i divieti

VeronaSera è in caricamento