Flavi Tosi incontra Don Luigi Merola. "Il riscatto deve partire dai giovani"

Il sacerdote napoletano è impegnato contro la criminalità organizzata e ha donato al sindaco di Verona il suo ultimo libro "La Camorra Bianca"

Nel pomeriggio di oggi, 26 ottobre, a Palazzo Barbieri, il sindaco Flavio Tosi ha incontrato don Luigi Merola, sacerdote napoletano impegnato contro la criminalità organizzata.

Don Merola, di passaggio a Verona, ha regalato al sindaco il suo ultimo libro "La Camorra Bianca". Nell'illustrare la sua pubblicazione, Don Merola ha ricordato che "è dai giovani che deve partire il riscatto, per questo incontro i ragazzi nelle scuole e parlo loro della lotta alla criminalità organizzata. Bisogna agire per creare anticorpi in grado di salvare la nostra gioventù dalle tentazioni malavitose. Le azioni della giustizia giungono sempre troppo tardi, per questo dobbiamo lavorare per realizzare possibilità in grado di offrire nuove visioni in società fortemente colpite da questo fenomeno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

Torna su
VeronaSera è in caricamento