Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Finti tecnici di Acque Veronesi nella Bassa: «Non fateli entrare in casa»

La società consortile ha ricevuto le segnalazioni di alcuni utenti di Minerbe e ha messo in guardia i cittadini: «Nessuno è autorizzato ad entrare in casa per fare prelievi o altro. Per ogni dubbio, chiamare immediatamente le forze dell’ordine»

Immagine di repertorio

«Ci sono arrivate segnalazioni da parte di utenti del comune di Minerbe, che si aggirano tra le abitazioni persone non autorizzate da Acque Veronesi spacciandosi per nostri operatori, con la scusa di controllare la pressione dell’acqua dentro le abitazioni!». 

È lo stesso ufficio comunicazione della società consortile a lanciare l'allarme, dopo essere stata avvisato da alcuni cittadini delle presenza di alcuni individui che si aggiravano per il territorio comunale, fingendosi tecnici del gestore idrico.
«Acque Veronesi ribadisce con forza che controlli dell’acqua non vengono mai effettuati presso le abitazioni. Nessuno è autorizzato ad entrare in casa per fare prelievi o altro. Per ogni dubbio, chiamare immediatamente le forze dell’ordine».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finti tecnici di Acque Veronesi nella Bassa: «Non fateli entrare in casa»

VeronaSera è in caricamento