Cronaca Centro storico / Corte Giorgio Zanconati, 1

Possibile rinvio a giudizio per gli accusati dell'omicidio del clochard a Villafranca

Il 42enne romeno Vasile Todirean fu pestato l'estate scorsa e al suo corpo era stato dato anche fuoco. Tre gli uomini sospettati dell'aggressione e a loro è stata notificata la conclusione dell'indagine

I rilievi fatti sul luogo dell'aggressione dai poliziotti (Foto di repertorio)

È terminata l'indagine sull'omicidio di Vasile Todirean, il 42enne romeno morto nel settembre scorso in ospedale. L'uomo, a luglio, era stato pestato nella stazione di Villafranca e al suo corpo era stato dato anche fuoco. Ritrovata il mattino dopo il pestaggio, la vittima era stata portata a Borgo Trento dove è anche riuscita a risvegliarsi prima di spirare. Nel frattempo, la polizia aveva identificato i tre presunti aggressori e proprio a loro è stata da poco notificata la conclusione dell'indagine del pubblico ministero Elvira Vitulli, come riportato da TgVerona. Ed è molto probabile che per i tre sia richiesto il rinvio a giudizio con l'accusa di omicidio volontario pluriaggravato.

I tre presunti omicidi sono un 42enne di Villafranca e due clochard, come la vittima, un italiano di 64 anni e un romeno di 60 anni. L'aggressione sarebbe nata da una discussione su vino e sigarette. E a confermare alcune tesi accusatorie ci sarebbero anche le versioni fornite da due testimoni oculari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Possibile rinvio a giudizio per gli accusati dell'omicidio del clochard a Villafranca

VeronaSera è in caricamento