Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Villafranca di Verona / Corso Vittorio Emanuele II

Stretta della finanza contro i falsi, sequestrati 92mila "tarocchi"

Fine settimana intenso per le fiamme gialle, che sono intervenute anche al Castello scaligero di Villafranca scovando 70 grammi di droghe leggere

Prosegue la lotta della Guardia di finanza di Verona contro l'abusivismo e la vendita di merce contraffatta. I controlli si sono susseguiti per tutto il fine settimana, non solo nel capoluogo ma anche in diverse località della Provincia. Numerosi sono stati i “quadranti” del territorio passati al setaccio dai militari in uniforme grigia.

I sequestri effettuati hanno impedito la diffusione nel mercato di circa 92.000 prodotti tra pericolosi e contraffatti. Tra i prodotti sequestrati figurano oltre 91.000 pezzi tra bigiotteria e giocattoli, cavi USB, tutti non riportanti le indicazioni previste dalla normativa sulla sicurezza dei prodotti nonchè articoli di “merchandising” contraffatti di un noto gruppo musicale.

Nell’ambito della lotta al traffico di sostanze stupefacenti, invece, è stato attuato un piano di intervento con valenza preventiva, a tutela soprattutto del pubblico più giovane, in occasione di un evento musicale che si è tenuto al Castello Scaligero di Villafranca. L’attività si è conclusa con il sequestro di oltre 70 grammi di droghe leggere per uso personale tra hashish e marijuana e la segnalazione al Prefetto di 38 detentori.

In tutto il territorio della provincia, militari in abiti civili hanno effettuato anche 140 controlli in materia di scontrini e ricevute fiscali, presso numerosi esercenti appartenenti a molteplici categorie economico-commerciali, rilevando 58 irregolarità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stretta della finanza contro i falsi, sequestrati 92mila "tarocchi"

VeronaSera è in caricamento