menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finale di campionato agitato in Cadidavid-Sona. Sfiorata la rissa sugli spalti, arriva la polizia

La dirigenza della squadra locale ha dovuto chiedere l'intervento delle forze dell'ordine per calmare gli animi di una parte della tifoseria, che stava minacciando arbitro e giocatori

Winston Churchill diceva che "gli italiani prendono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come se fossero guerre". Frase che ieri al campo di via Arcole a Ca' di David sembrava destinata ad essere confermata, almeno nella sua seconda parte. 

La dirigenza della squadra di casa, il Cadidavid, preoccupati dagli animi accesi della tifoseria ospite, hanno chiamato le forze dell'ordine per paura che la situazione potesse degenerare. Una sessantina di supporter hanno iniziato ad insultare pesantemente il direttore di gara e alcuni giocatori, arrivando anche a minacciarli. 

Giunte sul posto le forze dell'ordine hanno provveduto innanzitutto a scortare l'arbitro e tre giocatori, e poi ha calmare gli animi inquieti degli spettatori. 

Per ciò che riguarda il calcio giocato, il Cadidavid ha vinto con una rete di Dionisi allo scadere, conquistandosi così i play off e guastando il sogno 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento