rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Filovia e ampliamento del servizio, le sfide di Zaninelli

Atv riconferma per altri tre anni il direttore generale, che commenta: "Dobbiamo essere il futuro"

Il Consiglio d’amministrazione di Atv nei giorni scorsi ha rinnovato a Stefano Zaninelli l’incarico di direttore generale dell’azienda di Lungadige Galtarossa, per il triennio 2011-2013. Zaninelli, che ha guidato l’Atv negli ultimi tre anni, è quindi riconfermato al vertice della più importante azienda pubblica scaligera, una realtà che conta 800 dipendenti e 600 autobus, trasporta ogni anno 55 milioni di passeggeri e vanta valore della produzione di 65 milioni di euro.

"In virtù dei buoni risultati ottenuti in questo triennio - sottolinea il vicepresidente di Atv, Costantino Turrini - il Cda ha ritenuto di rinnovare l’incarico a Zaninelli. L'azienda infatti ha compiuto notevoli passi in avanti, raggiungendo tutti gli obiettivi previsti dal piano industriale e mantenendo i conti in ordine, con bilanci che hanno sempre chiuso con il segno positivo".


“Una riconferma che per me è motivo di grande soddisfazione – commenta il direttore Zaninelli – e soprattutto uno sprone a migliorare ulteriormente i buoni risultati ottenuti in questo periodo di lavoro in Atv. Per il prossimo futuro ci attendono sfide ambiziose, come l’estensione del sistema MoVer alla rete extraurbana, il rinnovo del parco autobus, la gestione della filovia che il Comune di Verona sta progettando. Ma soprattutto dobbiamo lavorare per far passare il messaggio che il trasporto pubblico nel futuro avrà un ruolo sempre più centrale nello sviluppo sostenibile delle nostre città e che deve necessariamente essere sostenuto da adeguate risorse”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filovia e ampliamento del servizio, le sfide di Zaninelli

VeronaSera è in caricamento