rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Via Giuseppe Mazzini

Festa della Donna, vendita irregolare di mimose: decine di mazzi sequestrati

I controlli effettuati dalla Polizia Municipale scaligera nel corso della giornata di martedì ha portato anche al fermo di quattro ambulanti e alla confisca di altra merce trovata in loro possesso

La Polizia municipale ha effettuato nella giornata dell'8 marzo alcuni controlli per contrastare il commercio irregolare di fiori nell’ambito della festa della donna, con verifiche nelle zone del centro storico e ai principali incroci cittadini.
Gli agenti hanno recuperato una settantina di mazzi di mimose nelle zone di piazza Bra, via Mazzini e via De Lellis, che sono stati sequestrati ai venditori insieme a 7 ombrelli e 7 bastoni da selfie.

Inoltre, sempre nella giornata di martedì, la Polizia municipale ha fermato quattro ambulanti itineranti regolari, dei quali uno multato per aver effettuato il commercio in piazzale Scuro, in quanto area vietata, e 3 allontanati, poiché trascorso il tempo a disposizione previsto per la vendita nello stesso luogo.
I controlli contro fenomeni di degrado e attività irregolari proseguono anche durante il fine settimana.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Donna, vendita irregolare di mimose: decine di mazzi sequestrati

VeronaSera è in caricamento