menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Legnago

L'ospedale di Legnago

Festa della donna: consulti e servizi gratuiti negli ospedali della provincia di Verona

In occasione della Festa della Donna gli Ospedali Bollini Rosa nel Veronese offrono Servizi gratuiti: consulenze, colloqui, esami strumentali, incontri aperti alla popolazione ed info point

Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna, in occasione della Festa della Donna che si celebra l’8 marzo, promuove un (H) Open day dedicato alla ginecologia. Gli ospedali del nuovo network Bollini Rosa, premiati a Roma lo scorso dicembre, aderenti al progetto offriranno gratuitamente alla popolazione femminile servizi clinico-diagnostici e informativi come consulenze e colloqui, esami strumentali, conferenze, info point e distribuzione di materiali divulgativi.

Obiettivo della giornata sarà migliorare la consapevolezza e il livello di attenzione delle donne in ambito ginecologico e in particolare verso i fibromi uterini, tra le patologie ginecologiche benigne più diffuse che colpisce circa 3 milioni di donne nel nostro Paese. Spesso sono diagnosticati nel corso di controlli di routine e in circa la metà dei casi sono asintomatici. Nel restante 50% dei casi sono però responsabili di manifestazioni anche importanti che incidono negativamente sulla qualità della vita delle donne. In occasione dell’(H)-Open day sarà distribuita una pubblicazione dedicata proprio ai fibromi uterini, una breve guida per informarsi e capire cosa fare, già scaricabile gratuitamente dal sito di Onda (www.ondaosservatorio.it).

Il Fracastoro di San Bonifacio aderisce all'iniziativa mettendo un medico a disposizione delle pazienti che nella mattina dell’8 marzo si recheranno presso l’ Ospedale per essere informate su diagnosi, PDTA, indicazioni terapeutiche, servizi offerti dalla UOC Ostetricia e Ginecologia in riferimento alla patologia miometriale.

Il Mater Salutis di Legnago organizza presso l'UOC di Ostetricia e Ginecologia al sesto piano-ala nord, uno spazio dedicato dalle ore 10 alle ore 12 con la presenza di un medico ginecologo e di un'ostetrica disponibili per eventuali informazioni e problematiche. Verrà anche distribuito un opuscolo.

L’Orlandi di Bussolengo presso i Poliambulatori offre visite ginecologiche gratuite dalle ore 8 alle 16 dando priorità alle pazienti nella fascia d'età da 20 a 50 anni con riferiti sintomi riconducibili a un fibroma o che presentano sintomatologia dolorosa addomino-pelvica e meno-metrorragia. La paziente dopo la visita ginecologica verrà sottoposta a controllo ecografico di completamento. Prenotazione obbligatoria al numero telefonico 0456712157. Per la prenotazione telefonare dalle ore 8.30 alle ore 13.30 nei giorni 26 e 27 febbraio e 5 -6 marzo 2018

 «La Festa della donna – dichiara Pietro Girardi, Direttore Generale dell’Ulss 9 – è senza dubbio un’occasione preziosa per sensibilizzare e informare in merito a patologie che, curate anche con terapia medica, consentono un netto miglioramento della qualità della vita - spiega Francesca Merzagora, Presidente di Onda - Il focus sui fibromi uterini ci permette di fare il punto su una patologia benigna, ma molto diffusa che può avere effetti».

Per maggiori informazioni visitare il sito www.bollinirosa.it o inviare una e-mail a eventi@bollinirosa.it

I reni e la salute delle donne

Ogni anno, durante la seconda settimana di marzo, viene celebrata in tutto il mondo la Giornata del Rene. Quest’anno coincide con l’otto Marzo, tradizionalmente Festa della Donna, e il tema è per l’appunto “I Reni & la salute delle donne “.  L’unità Operativa Complessa di Nefrologia e Dialisi da anni si è impegnata nella divulgazione dell’argomento e nello screening della popolazione del territorio . Quest’anno l’evento si svolge  a Colognola ai Colli al Centro Auser dove, dalle 15 alle 17, potranno essere effettuati esami urine, misurazione della pressione e piccola indagine anamnestica. Quindi seguono tre relazioni con dibattito: il Direttore ff. UOC Nefrologia e Dialisi Ospedale Fracastoro Linda Gammaro parla della diversità di genere,  Maria Vitale illustra il rene come ‘piccolo laboratorio’ (cosa succede quando si ammala), mentre il Alessandro Petrolino parla delle scelte della dialisi e del trapianto. Conclude la coordinatrice Monica Slaviero con il ruolo dell’infermiere nella gestione del paziente nefropatico e in dialisi. Al termine vi sarà la testimonianza di un paziente trapiantato. L’evento si svolge in collaborazione con le sezioni di Colognola ai Colli di AIDO, ARTI e circolo Auser Anziani Colognolesi ed è promosso dall’Assessorato alla Qualità della vita di Colognola ai Colli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento