menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Festa della Municipale in Bra "Onore a Giancarlo Svizzero"

Festa della Municipale in Bra "Onore a Giancarlo Svizzero"

Festa della Municipale in Bra "Onore a Giancarlo Svizzero"

Stamattina cerimonia per il 145esimo anniversario della fondazione del Corpo. Altamura: "Uno di noi"

La polizia municipale ha festeggiato questa mattina in piazza Bra il 145esimo anniversario della fondazione del Corpo. Presenti alla cerimonia il personale in servizio, le autorità cittadine, i rappresentanti delle forze di polizia, forze armate e associazioni d’arma. Le celebrazioni sono iniziate di prima mattina al comando di via del Pontiere, con la deposizione di una corona alla memoria dei Caduti.

Alle 10.30 è seguita la cerimonia in piazza Bra, aperta dai saluti del sindaco Flavio Tosi e del comandante della polizia municipale Luigi Altamura. “Quest’oggi – ha detto Tosi – siamo qui riuniti per festeggiare un anniversario importante ma anche per ricordare il vicecommissario Giancarlo Svizzero, che per senso del dovere e spirito di servizio non è più con noi dallo scorso maggio. Alla sua memoria questa mattina è stata intitolata una sala del Comando di via del Pontiere. Un particolare ringraziamento va a tutti gli agenti per l’intenso lavoro svolto quest’anno, sia per quanto riguarda la sicurezza urbana che il controllo e la gestione del traffico. Specialmente in alcune giornate ricche di eventi e manifestazioni – ha concluso Tosi - avete saputo compiere autentici miracoli, senza contare che spesso siete stati chiamati a svolgere mansioni fuori dall’ordinario, compiti che finalmente con la nuova riforma saranno riconosciuti”.

Complimenti cui si è accodato anche il comandante Altamura: “Spirito di sacrificio, vicinanza ai cittadini e tempestività – ha dichiarato -sono state sicuramente le caratteristiche che hanno contraddistinto il nostro lavoro e che hanno fatto sì che i veronesi potessero fidarsi del nostro operato. Gli interventi rispetto al 2007 sono aumentati del 43 per cento, un dato rilevante che dimostra l’impegno giornaliero degli agenti, ma anche la forte collaborazione che a Verona esiste tra la polizia municipale e le altre forze dell’ordine. Il nostro lavoro proseguirà nei prossimi mesi con particolare attenzione alla sicurezza stradale, alla sensibilizzazione dei giovani e al contrasto dell’utilizzo improprio dei pass disabili, lavoro per il quale Verona è conosciuta in tutta Italia. A tutti gli agenti – ha concluso Altamura - va il mio personale ringraziamento per l’abnegazione e la professionalità con cui svolgono il loro lavoro e portano a termine compiti di grande impatto sulle vite private e familiari”.

Durante la cerimonia il sindaco e il comandante hanno consegnato la “medaglia d’oro del Comune alla memoria” alla moglie Roberta Lonardoni e ai figli del vicecommissario Giancarlo Svizzero, deceduto in servizio. Alcuni agenti sono stati premiati, dalle massime autorità cittadine, per particolari operazioni di servizio in cui hanno dato prova di elevato senso del dovere, spirito investigativo e abilità professionale. Hanno ricevuto l’encomio Alessandra Lana, Nicola De Faveri, Monica Castellani, Roberto Maffizzoli, Fabio Altafini, Manuela Medina, Michele Fasano, Remo Fattorelli, Giancarlo Gaetano. Sono stati consegnati poi i riconoscimenti Avis agli agenti Antonio Gasparato, Egidio Arleo, Chiara Danieli e al vicecommissario Michele Nespoli per gli obiettivi raggiunti in quanto donatori volontari di sangue. Sono state infine assegnate le megaglie d’oro a Laura Scotti, Antonio Framoni e Vincenzo Lo Presti per aver lasciato il servizio al raggiungimento del limite d’età.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento