Museo Amo. Arriva la proroga per la mostra dedicata a Fernando Botero

Si concluderà il 22 aprile l'esposizione allestita a Palazzo Forti dedicata all'artista colombiano che vede presenti, tra i tanti capolavori, i Coniugi Arnolfini (2006), Fornarina, aprés Raffaello (2009) e Cristo crocifisso (2000)

Doveva concludersi il 25 febbraio ed invece la grande mostra dedicata a Fernando Botero, ospitata nelle sale del Museo AMO - Palazzo Forti, è stata prorogata fino al 22 aprile 2018. 

I corpi smisurati, le atmosfere fiabesche e fantastiche dell’America Latina, l’esuberanza delle forme e dei colori, l’ironia e la nostalgia, tutto questo è riassunto nella emozionante carrellata delle opere esposte a Verona fino al weekend che precede l'Anniversario della Liberazione.
Tra i tanti capolavori in mostra Coniugi Arnolfini (2006), Fornarina, aprés Raffaello (2009) e Cristo crocifisso (2000).
Promossa e voluta dalla Direzione del Museo AMO-Palazzo Forti e con il patrocinio del Comune di Verona, la mostra è coprodotta dal Gruppo Arthemisia e MondoMostreSkira ed è curata da Rudy Chiappini in stretta collaborazione con l’artista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

Torna su
VeronaSera è in caricamento