Cronaca

Ricercato per spaccio di cocaina tra Milano e Piacenza: fermato a Verona

Secondo gli inquirenti, insieme ad altri individui sarebbe responsabile della detenzione di 350 grammi di stupefacente, acquistati nel capoluogo lombardo e destinati alla vendita nella città emiliana

Sulla sua testa pendeva un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 2 settembre 2019 dal tribunale di Milano per reati inerenti alla compravendita di stupefacenti, che è stata eseguita nel pomeriggio di lunedì dai carabinieri della stazione di Verona Principale. Il destinatario è un cittadino marocchino classe 1999, pregiudicato e residente a Villafranca, che è dunque finito in manette. 
Secondo quanto riferisce l'Arma, nel 2018 il giovane si sarebbe reso responsabile, insieme ad altri individui, della detenzione a fini di spaccio di ben 350 grammi di cocaina, che sarebbe stata acquistata a Milano per poi essere smerciata a Piacenza. 
Finito in manette, è stato condotto nel carcere di Montorio a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per spaccio di cocaina tra Milano e Piacenza: fermato a Verona

VeronaSera è in caricamento