rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca Borgo Trento / Via Quarto Ponte

Rapina in casa a Borgo Milano, 27enne sospettato di essere uno degli autori

Il giovane è stato intercettato al casello di Verona Est con parte della refurtiva ed è stato messo in carcere. Il colpo era stato messo a segno lo scorso 25 luglio in un'abitazione di via Quarto Ponte

Potrebbe essere uno degli autori della rapina messa a segno lo scorso 25 luglio a Borgo Milano, il 27enne albanese fermato domenica 11 agosto dai carabinieri di Villafranca con parte della refurtiva. Il giovane, come riporta TgVerona, è stato intercettato dai militari al casello di Verona Est ed è stato portato in carcere.

La rapina era stata compiuta da tre uomini, armati e a volto coperto, in un'abitazione di via Quarto Ponte, a Verona. I malviventi avevano violato l'abitazione segando le sbarre di una finestra e avevano sorpreso i padroni di casa nella camera da letto. Dopo aver immobilizzato marito e moglie, i rapinatori avevano preso gli oggetti di valore e avevano anche svuotato la cassaforte, scappando con un bottino del valore di circa 100mila euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in casa a Borgo Milano, 27enne sospettato di essere uno degli autori

VeronaSera è in caricamento