Cronaca Centro storico / Via dello Zappatore

Raid violento di motociclisti nel trevigiano. Tre feriti, tra cui un veronese

Si pensa ad un regolamento di conti tra gli Hell's Angels di Treviso e i Bandidos Venice. A un 33enne è stata rotta una vertebra e ha rimediato anche un trauma cranico e numerose contusioni

Un episodio simile a quello che è successo a Verona e che ha portato ad una condanna lo scorso gennaio. A Cessalto, nel trevigiano, venerdì sera, 26 agosto, si è verificato un raid dei bikers Hell's Angels di Treviso ai danni di un altro gruppo di motociclisti, i Bandidos Venice

La spedizione violenta, come riportato su Treviso Today, si è prima concentrata sulla sede dei Bandidos. Circa una quindicina di persone, alcune a volto coperto, hanno parcheggiato le loro moto e hanno cominciato a distruggere tutto quello che trovavano. Poi si sono accaniti su tre persone, tra cui un veronese che sono rimaste ferite. A un 33enne è stata rotta una vertebra e ha rimediato anche un trauma cranico e numerose contusioni. Lesioni e contusioni anche per gli altri due biker, uno di 23 e l'altro di 59 anni. Nel trambusto, una ragazza di 28 anni è stata anche rapinata. La sua borsetta è stata portata via dai biker.

Sul caso indagano i carabinieri che pensano si tratti di un regolamento di conti tra bande, anche perché gli aggrediti hanno riconosciuto dei simboli che gli aggressori avevano sui caschi e sui vestiti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid violento di motociclisti nel trevigiano. Tre feriti, tra cui un veronese

VeronaSera è in caricamento