Alpino ferito da un proiettile al tiro a segno, viene elitrasportato all'ospedale

Il colpo d'arma da fuoco sarebbe partito accidentalmente e in suo soccorso sono arrivati l'elicottero e l'ambulanza del 118, che lo hanno condotto al Polo Confortini

Un militare è stato trasportato in ospedale nel pomeriggio di giovedì, dopo un incidente con un'arma da fuoco avvenuto al tiro a segno di Caprino Veronese.

Erano circa le 14.50 al poligono militare a cielo aperto e si stavano svolgendo le esercitazioni di tiro del 4° Reggimento Alpini Paracadusti di Verona Montorio, quando l'uomo, per cause in fase d'accetamento da parte dei carabinieri della Compagnia di Caprino Veronese, è stato accidentalmente ferito di striscio alla spalla da un colpo di rimbalzo sparato durante la fase d'addestramento. 

In suo soccorso sono arrivate l'ambulanza e l'elicottero del 118, che lo hanno trasportato al Polo Confortini, ma si sarebbe procurato solo una lieve lesione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento