menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sboarina presenta il Fattore Famiglia: "Verona sia il I° capoluogo ad introdurlo"

Il 24 novembre in Gran Guardia si parlerà di questo indicatore che permette di apportare correzioni all’ISEE, fotografando la composizione reale del nucleo familiare e tenendo conto di una serie di parametri che individuano il carico contributivo dei cittadini

Viene presentato venerdì 24 novembre in Gran Guardia, con un incontro aperto alla cittadinanza, il Fattore Famiglia, uno strumento amministrativo innovativo nelle politiche familiari. Si tratta di un indicatore che permette di apportare correzioni all’ISEE, fotografando la composizione reale del nucleo familiare e tenendo conto di una serie di indicatori che individuano in maniera più precisa il carico contributivo dei cittadini. Tra questi, la presenza, all’interno del nucleo familiare, di un numero elevato di figli e delle loro età, anziani disabili, persone non autosufficienti, donne in stato di gravidanza.

“Lo avevamo anticipato in campagna elettorale e, dopo l’insediamento, ci siamo subito adoperati per l’utilizzo del Fattore Famiglia - ha detto il Sindaco -. La nostra volontà è di porre la famiglia sempre più al centro delle politiche del Comune. L’auspicio è che Verona sia la prima città capoluogo ad introdurre questa importante riforma, diventando capofila ed esempio di una buona pratica amministrativa, in grado di generare soluzioni per il bene dei cittadini”.

“Grazie al Fattore Famiglia – aggiunge il consigliere Russo –, chi ha maggiori carichi familiari pagherà di meno e riceverà maggiori sostegni. La valutazione del reddito familiare sarà quindi integrata da una serie di elementi che permettono di misurare gli effettivi costi che la famiglia sostiene per il proprio mantenimento”.

Oggi, in Veneto, il Fattore Famiglia comunale è applicato solo nel Comune di Castelnuovo del Garda (dal 2004); la prima regione ad averlo introdotto è stata la Lombardia.
Ad aprire i lavori del convegno sarà il Sindaco Federico Sboarina, primo sostenitore del Fattore Famiglia, illustrato oggi insieme al consigliere comunale delegato alla Famiglia Rosario Russo, al professore dell’Università di Verona Federico Perali, autore del progetto insieme al Comune, e il direttore del Centro Studi Politiche Familiari Verona Diego Marchiori. A testimoniare l’attenzione verso il tema delle politiche familiari e la condivisione dell’istituzione del Fattore Famiglia, erano presenti i capigruppo di maggioranza Marco Zandomeneghi con il vice Paola Bressan (Battiti per Verona Domani), Leonardo Ferrari (Fratelli d’Italia), Andrea Velardi (Forza Italia).
Al convegno di venerdì, dopo il Sindaco Sboarina, interverranno l’assessore ai Servizi sociali Stefano Bertacco, il presidente nazionale Forum Famiglie Gigi de Palo, il professore ordinario dell’Università di Verona Federico Perali e il già sindaco di Castelnuovo del Garda Maurizio Bernardi. L’incontro, con inizio alle ore 17.30, è aperto a tutti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento