menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Fanfara a Cavallo della Polizia di Stato protagonista a Fieracavalli

La Fanfara a Cavallo della Polizia di Stato si è esibita al Galà d’Oro in Fiera e nel pomeriggio di sabato in piazza Brà per salutare ed omaggiare i cittadini veronesi

Alla 118ma edizione di Fieracavalli, inaugurata ufficialmente venerdì mattina a Verona, ha fatto il suo esordio la Fanfara a Cavallo della Polizia di Stato, proponendo nell’ambito dei vari appuntamenti quotidiani, un’immagine altamente suggestiva ed una straordinaria fusione tra musica, arte dei suoni ed equitazione; una tra le più antiche e nobili discipline sportive.

Un primo saggio della performance di cavalli e cavalieri musicisti in divisa, è andata in scena già venerdì sera, alle ore 21,30 durante il “Galà d’Oro Sensations”, al Padiglione 8 della Fiera, con replica sabato 12 novembre, stessa ora. Due serate di esibizioni caratterizzate dai suoni di fiati, percussioni e strumenti tipici, per entusiasmare e promuovere la rassegna fieristica presso un pubblico affezionato che segue da tutto il mondo questo Galà.

Ma non soltanto gli ospiti internazionali sono stati allietati dalle atmosfere creative e musicali della Fanfara a Cavallo della Polizia di Stato. Una sfilata pubblica per alcune vie della città, tra Corso Porta Nuova e Piazza Brà, si è svolta infatti nella giornata di ieri alle ore 15,00, quale omaggio e saluto ai cittadini veronesi, nonché a quanti tra turisti italiani e stranieri sono in questo periodo ospiti della città scaligera.

La Fanfara a Cavallo della Polizia di Stato è alle dipendenze del Centro di Coordinamento dei Servizi a Cavallo della Polizia di Stato ed è erede e custode delle più antiche tradizioni di cavalleria militare. Ha sede a Roma presso la Caserma “Lamarmora” e nasce in seno agli antichi Reparti a Cavallo, su iniziativa di coloro che svolgevano funzioni di trombettiere. È frutto di inveterata tradizione che gli ordini venissero scanditi da squilli di tromba; fu così che alcuni elementi, nelle pause di addestramento e liberi dal servizio, improvvisarono marce militari con strumenti a fiato e percussioni.

Attualmente è composta da ventitré elementi che, superando la tradizione musicale tipica delle Fanfara a Cavallo basata sull’esecuzione di sole marce di cavalleria, ha rinnovato il repertorio del gruppo musicale inserendo brani che spaziano dalla musica contemporanea, come ad esempio New York New York, Stand by Me, Blue Moon, Mamma mia, Libertango, Imagine, a brani di musica classica come La marcia Trionfale dell’Aida, The Second Valtz, Allegro di Mozar, Inno alla Gioia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento