L'agenzia lancia l'allerta: «Falsi tecnici Arpav segnalati a Verona»

La stessa Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto, ha riferito di aver ricevuto diverse segnalazioni da parte di cittadini che riferivano di persone che si presentavano nelle case proponendo rilevazioni

Immagine generica

Sono stati segnalati ad Arpav da parte di cittadini residenti a Verona, casi di persone che si presentano presso le residenze private proponendo rilevazioni ambientali sulla qualità dell'aria all'interno delle abitazioni, su mandato di Arpav.

Con una nota, l'agenzia ha precisato di non aver "autorizzato nessuna rilevazione ed in ogni caso i Tecnici Arpav che chiedono l'accesso alle residenze private per le rilevazioni ambientali, solo se richieste dall'interessato, si identificano sempre con il tesserino di riconoscimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento