menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un carabinieri tiene in mano il calendario 2018 dei carabinieri. A destra Fabrizio Cassatella

Un carabinieri tiene in mano il calendario 2018 dei carabinieri. A destra Fabrizio Cassatella

Carabinieri di Verona, presentati il calendario 2018 e un nuovo comandante

Il tenente colonnello Fabrizio Cassatella guiderà il reparto operativo provinciale ed è stato lui a mostrare le diverse tavole del nuovo calendario dell'Arma

Due presentazioni in un'unica occasione nella caserma dei carabinieri di Verona di via Salvo D'Acquisto. I militari dell'Arma veronesi hanno mostrato il nuovo calendario storico 2018 e l'opportunità è stata colta anche per far conoscere pubblicamente il nuovo comandante del reparto operativo provinciale, il tenente colonnello Fabrizio Cassatella. È lui ad aver preso il posto di Massimo Rosati, andato a guidare i carabinieri della provincia di Massa Carrara.

Nato a Pordenone, Fabrizio Cassatella ha 43 anni ed ha frequentato l'accademia militare di Modena. Precedentemente, è stato comandante dei carabinieri di Cossato in provincia di Biella, poi a San Giovanni Rotondo (Foggia) e anche a Roma-Ostia. All'estero è stato impiegato in due missioni nei Balcani, la prima in Bosnia Erzegovina e la seconda in Kosovo. Sempre a Roma, ha ricoperto incarichi sia nella direzione generale del personale militare per il ministero della difesa sia nella direzione centrale per i servizi antidroga del ministero dell'interno.

Il calendario 2018 dei carabinieri ha superato il milione di copie di tiratura ed è tradotto in moltissime lingue, ora anche in giapponese, cinese e russo. I temi scelti per le tavole che accompagneranno i mesi del prossimo anno sono i valori etici e sociali dell'Arma, un modo per rendere omaggio all'attività svolta all'estero dai carabinieri italiani. Proprio questo sguardo verso il resto del mondo è stato ripreso dalla direzione artistica di Silvia di Paolo e dalla collaborazione del direttore del Maxxi di Roma Bartolomeo Pietromarchi e del critico d'arte Philippe Daverio. Per ogni mese, un'opera di un artista contemporaneo espressione dei diversi angoli di mondo, dal Sud America all'estremo Oriente, accompagnata da un'illustrazione dell'artista italiano Ugo Nespolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento