Cronaca Montorio

Evade dal carcere e scappa a Bruxelles: arrestato di nuovo

L'uomo era riuscito a fuggire da Montorio fingendosi malato e si era rifugiato nei sobborghi del capoluogo belga. L'intensa attività investigativa della polizia ha permesso la sua cattura

Era riuscito a fuggire dal carcere, quasi come il protagonista di una qualche pellicola hollywoodiana, riparando poi nella periferia di Bruxelles, ma a quanto pare la fortuna non l'ha assistito a lungo. Certo, non è l'unico caso di evasione, ma gli altri casi principalmente riguardavano arresti domiciliari. Dopo l'evasione e l'espatrio, a solo un mese di distanza, ecco infatti che per il 32 enne tunisino rifugiatosi in Belgio sono di nuovo scattate le manette.

FUGA DA MONTORIO - L'uomo era evaso il 19 ottobre scorso dal carcere di Verona, mentre stava usufruendo di una visita in ospedale. La Polizia è riuscita a individuare, attraverso intercettazioni telefoniche e servizi di osservazione e pedinamento, il luogo dove l'immigrato aveva trovato rifugio, nella cittadina di Nivelles, nei sobborghi di Bruxelles. L'uomo, condannato a sei anni di carcere per droga, aveva accusato forte dolori allo stomaco per i quali era stato necessario il suo trasferimento all'ospedale, dove ha approfittato di una distrazione del personale per fuggire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dal carcere e scappa a Bruxelles: arrestato di nuovo

VeronaSera è in caricamento