rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Evasione fiscale, tra gli indagati anche Rebellin

Il 38enne di San Bonifacio indigato assieme al pilota Vitantonio Liuzzi

Dopo la tegola doping, adesso Davide Rebellin è finito anche nel mirino della Guardia di finanza, accusato di evasione fiscale.

Il campione di ciclismo nato 38 anni fa a San Bonifacio e cresciuto sportivamente nel veronese risulta indagato dalle Fiamme Gialle che hanno passato sotto la lente d'ingrandimento la residenza nel Principato di Monaco del campione del pedale, colpito quest'anno già dal caso doping, risultando positivo ai controlli alle Olimpiadi di Pechino 2008, dopo conquista della medaglia d'argento. Tra i presunti evasori fiscali c’è anche il pilota di Formula 1 Vitantonio Liuzzi. Coinvolti nell’indagine sportivi e imprenditori, per una cifra evasa, secondo la Guardia di finanza, di 500 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione fiscale, tra gli indagati anche Rebellin

VeronaSera è in caricamento