rotate-mobile
Cronaca

Lotta al sommerso: evasori totali anche all'ombra dell'Arena

le fiamme gialle genovesi, nell'ambito di un'inchiesta nel territorio ligure, hanno portato alla luce casi di evasione per circa trenta milioni di euro in altre provincie. Nel mirino anche una ditta scaligera

Anche il capoluogo scaligero finisce nel mirino delle fiamme gialle, che continuano a dare la caccia agli evasori fiscali. Questa volta, a quanto pare, la ricerca delle autorità ha dato i suoi frutti, anche nella città di Giulietta e Romeo. La Guardia di Finanza di Busalla (Genova) ha infatti scoperto 15 evasori totali che non avevano dichiarato al fisco 44,250 milioni di euro complessivi. Lo ha reso noto la Gdf di Genova, precisando che i controlli si sono focalizzati in un primo momento su una società edile della zona, che non aveva denunciato alcun ricavo tra il 2006 e il 2012, per un’evasione accertata di 14 milioni di euro. Successivi controlli hanno portato poi a scoprire altri 14 evasori totali, per lo più operanti nel settore immobiliare, nove nella zona di Genova e altri cinque in altre province al di fuori della Liguria: Verona, Roma, Milano, Caserta, Varese. Dai primi controlli è già stato accertato che non hanno denunciato al fisco almeno 30 milioni di euro, ma controlli sono ancora in corso. Per il momento non è chiaro quanti di questi guadagni sommersi interessino la città scaligera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al sommerso: evasori totali anche all'ombra dell'Arena

VeronaSera è in caricamento