menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evasione: Finge una frattura e scappa dal pronto soccorso

Chiha Abdelkader era stato condannato a sei anni di reclusione per possesso di eroina, ma è riuscito ad evadere dopo aver "recitato" la parte dello zoppo ed essere stato portato in ospedale

Finge una frattura ad una gamba e scappa dall'ospedale alla prima occasione utile. 

È l'incredibile storia di Chiha Abdelkader, 36 enne tunisino. L'altra sera, mentre era nella sua cella, ha finto di star male al punto che è stato portato, prima in infermeria, e poi all'ospedale di borgo Trento. Si lamentava di un forte dolore alla gamba e di una possibile frattura, il personale quindi l'ha messo su una sedia a rotelle e, scortato dagli agenti della polizia penitenziaria, è stato accompagnato in sala raggi. 

Approfittando però dell'occasione, presentatasi sotto la forma di una porta lasciata aperta, l'uomo si è dato alla fuga. Presi alla sprovvista da questo improvviso "miracolo", gli infermieri hanno subito dato l'allarme. Nel tentativo di arrestare la corsa del fuggitivo, gli agenti della polizia penitenziaria hanno anche sparato un colpo in aria, che però non ha avuto effetto. Il tuniso ha preso l'uscita del pronto soccorso, svanendo in direzione del parcheggio. Tutte le forze dell'ordine sono state avvertite e le ricerche sono già iniziate. 

Chiha Abdelkader era stato fermato, in compagnia di Heikh Djigal di 41 anni, al casello di Verona est, dopo un vano tentativo di fuga, con un chilo e mezzo di eroina nascosto sotto il sedile. In possesso anche di una scacciacani caricata a salve e di coltello serramanico, era stato condannato a sei anni di reclusione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento