menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evasi dai domiciliari a Vallese di Oppeano, vengono arrestati a Madrid

La loro assenza era stata scoperta già la sera successiva alla loro scomparsa e nella mattinata del 2 novembre è stata eseguita l'ordinanza di carcerazione nella capitale spagnola

Sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari dal gip del Tribunale di Civitavecchia per una serie di furti commessi con particolare destrezza, il 30 giugno scorso erano stati trasferiti nell'abitazione di un connazionale a Vallese di Oppeano, ma già la sera successiva i due si erano allontanati dal domicilio indicato dall’autorità giudiziaria. Si tratta di un ragazzo ed una ragazza rumeni di etnia rom, rispettivamente di 20 e 18 anni, dei quali i carabinieri della stazione del comune della Bassa avevano immediatamente rilevato l'assenza nel corso dei consueti controlli, segnalandola al magistrato e richiedendo al tempo stesso l’aggravamento della misura cautelare. Il Giudice per le indagini preliminari allora, concordando con gli uomini dell’Arma, pochi giorni dopo ha disposto la custodia in carcere della coppia. 

Sono partite così le ricerche dei militari che, tramite il Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia, li hanno localizzati in Spagna, a Madrid. Ai carabinieri non è rimasto quindi che ottenere un Mandato di Arresto Europeo, che è stato eseguito nella mattinata di mercoledì con la collaborazione dei colleghi spagnoli. 
La coppia di rumeni si trova ora nel carcere della capitale spagnola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento