rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Esu, nuove case per gli studenti di Borgo Roma

Consegnate dall'assessore Giorgetti. La Regione ha investito 1 milione di euro

La Cittadella delle scienze ha 20 nuovi posti letto. Sono state consegnate questa mattina dall’assessore regionale ai Lavori Pubblici Massimo Giorgetti le chiavi di 6 nuovi appartamenti destinati agli studenti dell’Università di Verona.

Adesso le case studentesche sono a disposizione dell’Esu Ardsu di Verona che, attraverso il presidente Samuele Campedelli, esprime tutta la soddisfazione di questo risultato: “Abbiamo pensato di avvicinare gli alloggi dei ragazzi alle strutture universitarie, in cui gli studenti passano la maggior parte del loro tempo. In questo modo gli studenti le polo universitario di Borgo Roma, a volte costretti a risiedere lontani dall’Ateneo, possono vivere la vita universitaria appieno”.

L’investimento fatto per acquistare i 6 appartamenti è stato di 1 milione e 53 mila euro, denaro che proviene quasi integralmente dalle casse della Regione Veneto. “Per questi alloggi dobbiamo ringraziare soprattutto l’assessore Giorgetti, che si è impegnato affinché il polo scientifico potesse esaudire la necessità di posti letto che si era venuta a creare”.

Soddisfazione anche da parte dello stesso Giorgetti: “Importante investire su Verona che, con Padova e Venezia, è uno degli atenei universitari più importanti d’Italia. Lo sforzo che abbiamo fatto in questo momento è stato necessario per due aspetti, per dare la possibilità ai ragazzi di avvicinarsi ai luoghi di studio e per dare un po’ di respiro all’edilizia pubblica”.

Gli alloggi, che saranno consegnati tra un paio di mesi, costeranno ad ogni singolo studente che ha i requisiti per accederci, dai 100 ai 120 euro al mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esu, nuove case per gli studenti di Borgo Roma

VeronaSera è in caricamento