menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldo e criminalità in aumento sul lago, i carabinieri: "Consigliamo cautela ai turisti"

"La situazione non si limita solo ai furti - spiegano i carabinieri Peschiera -, ma è radicata in varie fasce della criminalità: ad esempio, attorno ai campeggi si consolida nei mesi estivi un fiorente commercio di sostanze stupefacenti"

Con l'estate aumentano i furti nella zona del lago di Garda. Obiettivo preferito di ladri e borseggiatori da spiaggia sono proprio i turisti: gli oggetti preferiti delle razzie sono gli zaini incustuditi, lasciati nelle spiagge per rincorrere la frescura nelle acque del Benaco.

"La situazione di allerta non si limita solo ai furti - spiegano i carabinieri della stazione di Peschiera del Garda -, ma è radicata in varie fasce della criminalità: ad esempio, attorno ai campeggi si consolida nei mesi estivi un fiorente commercio di sostanze stupefacenti. Ovviamente i controlli dei carabinieri in questo periodo sono intensificati per prevenire e arginare il proliferare di queste attività criminose".


"La più grande risorsa messa in moto - ricordano i militari dell'Arma - sono gli agenti in borghese: grazie ai loro pattugliamenti siamo riusciti a sgominare ieri una banda di borseggiatori: consigliamo sempre ai bagnanti di tenere d'occhio i propri effetti personali per evitare spiacevoli sorprese una volta usciti dall'acqua".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento