rotate-mobile
Cronaca Santa Lucia e Golosine / Via Bassa

Espulso dall'Italia, viene trovato a Verona e finisce nuovamente in manette

I carabinieri lo hanno individuato nel pomeriggio di martedì in via Bassa e, dopo gli accertamenti di rito, lo hanno tratto in arresto

Non è passato inosservato alla coppia di carabinieri della sezione radiomobile di Verona che stavano pattugliando via Bassa: il 31enne albanese, che passeggiava con indifferenza, alla fine è finito in manette. 
Il rapido controllo eseguito nel pomeriggio di martedì dai militari, ha permesso di accertare che l’uomo, gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, era stato allontanato dall’Italia lo scorso 3 dicembre in esecuzione dell’Ordine emesso dal Questore di Piacenza. Non avrebbe potuto quindi rientrare nel territorio italiano prima di 5 anni e pertanto è finito in manette.
Mercoledì mattina il giudice del tribunale di Verona ha convalidato il provvedimento ed in attesa della celebrazione del Processo, che si terrà il 19 ottobre, gli è stato imposto il divieto di dimora a Verona.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulso dall'Italia, viene trovato a Verona e finisce nuovamente in manette

VeronaSera è in caricamento