Cronaca

Due escursionisti veronesi in difficoltà sul Sorapis salvati in elicottero

Un 30enne di Grezzana e un 26enne di Pescantina si sono avventurati sulle Dolomiti bellunesi, ma si sono fermati a Forcella Marcuoira, ad un'altitudine di 2.300 metri, perché in difficoltà

Foto di repertorio

Oggi, 10 maggio, un 30enne di Grezzana e un 26enne di Pescantina si sono avventurati sulle Dolomiti bellunesi. I due, ben equipaggiati, stavano svolgendo un giro ad anello sul Sorapis, ma si sono fermati a Forcella Marcuoira, ad un'altitudine di 2.300 metri, perché in difficoltà. La coppia veronese non era più sicura di procedere e così ha chiamato il 118.

Come riportato da Ansa, i due escursionisti sono stati salvati da un elicottero del Suem di Pieve di Cadore. Un tecnico dell'elisoccorso li ha imbarcati in hovering ed il trasporto si è concluso a Passo Tre Croci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due escursionisti veronesi in difficoltà sul Sorapis salvati in elicottero

VeronaSera è in caricamento