Si blocca sulla Cima Valdritta del Monte Baldo, escursionista recuperato

Un cittadino tedesco di 52 anni era partito dalla stazione della funivia di Malcesine in direzione del Rifugio Telegrafo, ma dopo tre quarti d'ora di cammino si è sentito stanco e impaurito e non è stato più in grado di proseguire o di ritornare sui propri passi

Elicottero di Verona Emergenza (Foto di repertorio)

Non è stato necessario portarlo in ospedale, ma è dovuto intervenire comunque l'elicottero di Verona Emergenza per recuperare un escursionista rimasto bloccato questo pomeriggio, 24 settembre, intorno alle 16.40, lungo il sentiero 651 della Cima Valdritta, sul Monte Baldo.
L'uomo è un cittadino tedesco di 52 anni e le iniziali del suo nome sono T.D.. L'escursionista era partito dalla stazione della funivia di Malcesine in direzione del Rifugio Telegrafo, ma dopo tre quarti d'ora di cammino si è sentito stanco e impaurito e non è stato più in grado di proseguire o di ritornare sui propri passi.
Individuato dall'equipaggio dell'elicottero, il turista è stato recuperato dal tecnico di elisoccorso con un verricello di dieci metri e riaccompagnato all'arrivo della funivia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

Torna su
VeronaSera è in caricamento