Cronaca Malcesine / Via Navene Vecchia

Bloccato con il cane in un canale sotto l'Altissimo, 19enne recuperato in elicottero

Il ragazzo era ben attrezzato e aveva passato la notte precedente in tenda sul Monte Baldo. Ieri ha perso la traccia del sentiero numero 8, fermandosi sopra a dei salti di roccia, a circa mille metri di quota

Ieri sera, 20 agosto, attorno alle 18, il soccorso alpino di Verona è stato allertato per un giovane escursionista, bloccato in un canale sotto l'Altissimo assieme al suo cane.

Il diciannovenne, milanese di Paderno Dugnano, era ben attrezzato e aveva passato la notte precedente in tenda sul Monte Baldo. Seguendo il sentiero numero 8, aveva raggiunto un punto che in passato aveva già ingannato diversi escursionisti, sviandoli su una traccia sbagliata e facendoli scendere in un ripido canale. Anche il ragazzo, ieri, è uscito così dal sentiero, abbassandosi per 500 metri di dislivello e superando anche tratti impegnativi. Il 19enne si è però dovuto fermare sopra a dei salti di roccia, a circa mille metri di quota, senza la possibilità di risalire.

Cinque soccorritori di Verona sono partiti assieme a due di Riva e, una volta sul posto e geolocalizzato il giovane, hanno valutato le possibilità di intervento. Data la difficoltà e la lunghezza di un eventuale ingresso, sia dall'alto che dal basso, due soccorritori di Verona hanno fatto campo base nel punto raggiunto dai fuoristrada mentre un'altra squadra è risaliva per avvicinarsi lateralmente dai Prati di Nago. L'arrivo della notte ha reso necessario l'intervento dell'elicottero di Trento. Dal mezzo aereo, il giovane è stato individuato e sia lui che il suo cane sono stati recuperati con un verricello. Il 19enne ed il suo animale sono stati poi trasportati a valle e affidati ai soccorritori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato con il cane in un canale sotto l'Altissimo, 19enne recuperato in elicottero

VeronaSera è in caricamento