Cronaca

Esce per fare la spesa ma era ai domiciliari: 72enne finisce in manette

I carabinieri stavano svolgendo il consueto servizio di controllo del territorio, quando si sono accorti dell'uomo che girava libero per il paese nonostante la misura emessa nei suoi confronti dal giudice

I carabinieri davanti al supermercato

Ha ben pensato di andare a fare la spesa in un supermercato del paese, peccato però si trovasse in regime di arresti domiciliari, come misura di aggravamento per non aver rispettato un divieto di avvicinamento alla persona offesa in un procedimento per atti persecutori. Così, nel pomeriggio di martedì 30 aprile, i carabinieri della stazione di San Giovanni Ilarione hanno arrestato un 72enne italiano, abitante a Roncà, dopo averlo sorpreso a trasgredire le imposizioni del giudice. 

La sua "passeggiata" infatti non è sfuggita ad una pattuglia di militari, che stava svolgendo il consueto servizio di vigilanza sul territorio, i quali lo hanno immediatamente riconosciuto e bloccato per dichiararlo poi in arresto. 
L'uomo, dopo essere stato riaccompagnato a casa, giovedì mattina è comparso davanti al tribunale di Verona dove il giudice, essendo stati chiesti i termini a difesa, ha convalidato il provvedimento e disposto nuovamente la misura dei domiciliari nei confronti del pensionato, in attesa che l’iter giudiziale faccia il suo corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce per fare la spesa ma era ai domiciliari: 72enne finisce in manette

VeronaSera è in caricamento