Villa Bartolomea, è scontro ortografico per le "scuole" diventate "suole"

Errore subito corretto nel rifacimento della segnaletica stradale a Spinimbecco. Ma non così in fretta da evitare la foto e la polemica del consigliere Mirko Bertoldo

(Foto Facebook - Mirko Bertoldo)

L'errore più comune è quello di scrivere "squole" anche perché la parola "scuola" è effettivamente una delle poche eccezioni alle regole ortografiche dell'italiano. A Villa Bartolomea l'errore invece è stato quello di dimenticarsi una lettera e quindi la segnalitica stradale che avrebbe dovuto segnalare le "scuole" della frazione di Spinimbecco ha finito per segnalare le "suole".

Un errore subito corretto, ma non così in fretta da evitare i cosiddetti "grammar nazi" di internet. Con "grammar nazi" vengono definiti coloro che vogliono correggere, commentando con toni anche aggressivi, gli errori di scrittura degli utenti nei diversi social network. Ma in questo caso, l'errore è stato usato anche per una polemica politica. La foto con l'errore ortografico è stata condivisa su Facebook dal consigliere comunale di minoranza di Villa Bartolomea Mirko Bertoldo, che ha scritto: "Il cambiamento porta anche a cambiare le ditte. Ecco il risultato. Complimenti. Le scuole che diventano suole. Ma gli amministratori dove sono?". Sarcastiche o ironiche alcune reazioni, mentre altre hanno sorriso minimizzando l'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento