Fermato con dell'eroina, in casa nascondeva cannabis, coca e amfetamina

Lo ha fermato la Squadra Mobile di Verona quando lo ha visto uscire dalla sua abitazione: trovato in possesso di droga e contanti, la perquisizione si è poi spostata alla casa

La droga sequestrata dalla Squadra Mobile

I risultati di alcune indagini, hanno portato gli uomini della Squadra Mobile di Verona, nella giornata di martedì 10 novembre, a predisporre un servizio di osservazione nella zona di San Massimo, presso l’abitazione di C.M., cittadino italiano classe 1968, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti. 

Durante l’appostamento gli agenti hanno notato l'uomo uscire di casa con l’intento di prendere uno scooter parcheggiato lì davanti: a quel punto lo hanno immediatamente fermato, trovandolo in possesso di un involucro contenente 0,4 grammi di eroina e 700 euro
È scattata così la perquisizione domiciliare, che avrebbe permesso di rivenire e sequestrare in taverna poco più di 2 grammi di marijuana, 0.5 di hashish, un involucro di cellophane contenente più di 3,2 grammi di cocaina, una pasticca esagonale di anfetamina e 13 semi di marijuana avvolti con del cellophane trasparente.
L'ispezione avrebbe anche permesso di sequestrare altri 600 euro, ritenuti dalle forze dell'ordine il frutto dell'attività di spaccio, oltre ad un bilancino digitale ed un involucro in cellophane con circa 25 grammi di sostanza da taglio non meglio specificata.

Come disposto dal Pm di turno, C.M. è stato associato presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo che si è tenuto nella mattinata di mercoledì, al termine del quale il giudice ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento