menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza freddo. Scuole aperte in città e spargisale pronti all'interevento

Il Comitato per l’ordine e la sicurezza si è riunito per prepararsi alle condizioni climatiche avverse previste per le prossime ore: "Le forze in campo sono molte, il problema che preoccupa maggiormente però non è la neve ma il gelicidio"

Domani, giovedì 1° marzo, le scuole nel comune di Verona resteranno aperte, dal momento che le previsioni meteo indicano nevischio nella mattinata, seguito da deboli nevicate nel pomeriggio. La decisione è stata presa mercoledì mattina nel corso del Comitato per l’ordine e la sicurezza sull’emergenza freddo, che si è tenuto in Prefettura. Maggiori problemi potrebbero verificarsi per l’immediata formazione di ghiaccio dovuta alle basse temperature.
In ogni caso, per fronteggiare le precipitazioni saranno utilizzate anche le squadre della Protezione civile, impiegate insieme ad Amia, nello spargimento del sale. Saranno una trentina i volontari in campo insieme a 12 mezzi dell’Amia.

“Il Piano per l’emergenza freddo è pronto – spiega l’assessore alle Strade –. Nella riunione di questa mattina è stato deciso di tenere aperte le scuole giovedì. Per venerdì, in base alle aggiornate previsioni meteo, si deciderà domani se chiuderle. Le forze in campo sono molte, il problema che preoccupa maggiormente però non è la neve, che non dovrebbe scendere copiosa, ma il gelicidio. Per questo già a partire da questa mattina insieme ad Amia è stato predisposto lo spargimento di sale nelle zone collinari della città. Non lo stiamo facendo volutamente in centro città perché, con le attuali temperature rigide e secche, sarebbe sprecato. Partiremo nel momento più idoneo per avere il massimo del beneficio. Tra le altre azioni messe in campo – prosegue l’assessore – è stato attivato il Centro operativo comunale di Protezione civile e sono state predisposte otto squadre di volontari, una per ogni circoscrizione, che andranno ad operare in supporto ad Amia nei punti più sensibili quali scuole, farmacie e uffici pubblici”.

Appello alla prudenza da parte della Polizia municipale, che invita i cittadini alla massima attenzione sia nell’uscire dai garage che sulle strade, che potrebbero essere particolarmente sdrucciolevoli a causa delle precipitazioni e delle basse temperature.
Invito i cittadini anche ad anticipare la partenza da casa per recarsi al lavoro o per portare i figli a scuola – dice il Comandante della Polizia municipale Luigi Altamura –. L’allerta dovrebbe comunque cessare venerdì. Nel frattempo ricordo l’obbligo dell’utilizzo di pneumatici invernali o catene a bordo e una particolare attenzione sui percorsi collinari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento