menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Emergenza ad Haiti, i veronesi si mobilitano

Emergenza ad Haiti, i veronesi si mobilitano

Emergenza ad Haiti, i veronesi si mobilitano

Numerose le attivit umanitarie, con Medici Senza Fontiere gi sul territorio

Il disastro di Haiti è il disastro di tutti. Le immagini che arrivano dal paese caraibico hanno shoccato tutto il mondo ed arrivando anche nella nostra città hanno fatto riaffiorare lo spirito umanitario dei veronesi. Sono numerose, infatti, le associazioni che hanno mobilitato i loro uomini a favore delle vittime del disastro.

Prima fra tutte è stata Medici Senza Frontiere, che si è mossa sul territorio provinciale organizzando una massiccia raccolta di denaro che, soprattutto in queste prime fasi dell’intervento ad Haiti, è quantomai necessaria per inviare fondi ai centri medici ed assistenza che si prendono cura dei feriti. Ma non solo denaro, per Medici Senza Frontiere da Verona è partito anche Michele Dal Cengio, infermiere volontario vicentino, ma trapiantato da tempo nel veronese, che lunedì ha preso il volo alla volta di Port-au-Prince.

Diversa l’azione di Caritas Verona. L’associazione cattolica attualmente ha un po’ le mani legate. Il suo intervento, infatti, sarà più mirato alle fasi post messa in sicurezza, quando ci sarà bisogno di stabilità e si dovrà iniziare a pensare a “domani”. Nel frattempo la Cei e Caritas Italia hanno già inviato 2 milioni e 100 mila euro per le prime emergenze.

Ancora in stand-by, invece, Emergency. Non perchè non voglia intervenire direttamente, ma perchè, dopo aver dato la propria disponibilità alla Protezione Civile ed alle autorità locali, non è stata chiamata in causa. Il problema adesso è limitare, per quanto possibile, il caos intorno alle situazioni più tragiche. Infatti, ad Haiti sono già all’opera ben 14 associazioni umanitarie e con la concitazione di questi giorni coordinarle tutte è un problema.

Intanto proseguono le raccolte di fondi nella provincia. Ultimo fra tutti, e di grande spessore, è il concerto degli artisti veronesi che si terrà venerdì 22 gennaio, ore 21, al Palacover di Villafranca, il cui incasso andrà interamente devoluto a Medici Senza Frontiere.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento