menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Emanuele Radici (Foto Facebook)

Emanuele Radici (Foto Facebook)

Lascia una bimba di tre anni, il giovane morto in moto a Valeggio sul Mincio

Si chiamava Emanuele Radicini, era di origini siciliane ma si era trasferito da qualche anno a Povegliano per vivere insieme alla compagna

Si chiamava Emanuele Radicini, il 23enne deceduto ieri mattina, 8 dicembre, in località Bodron, a Valeggio sul Mincio. Il ragazzo era in sella alla sua moto, la sua grande passione, e stava percorrendo la strada che congiunge Valeggio a Villafranca insieme ad altri quattro appassionati come lui. Pare che durante un sorpasso il giovane abbia tentato di frenare, perdendo il controllo della sua Suzuki e finendo contro una Fiat Sedici che proveniva dal senso di marcia opposto. La donna alla guida dell'auto, anche lei giovanissima, ha provato ad evitare l'impatto, senza riuscirci. Emenuele Radicini è morto sul posto.

Il 23enne, si legge su L'Arena, era di origini siciliane ma si era trasferito da qualche anno a Povegliano per vivere insieme alla compagna. I due avevano una figlia di tre anni. Fino a poco tempo fa lavorava a Gardaland, ma il suo contratto di lavoro era scaduto. Chi lo conosceva a Povegliano, parla di lui come di un ragazzo solare ed educato, con cui era facile entrare in confidenza. Per questo la notizia della sua scomparsa ha rattristato il paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento