rotate-mobile
Cronaca

Elezioni Regionali, ecco come si vota

Le urne resteranno aperte domenica dalle 8 alle 22 e luned dalle 7 alle 15

Ecco qui un facsimile della scheda, di colore verde chiaro, per votare alle elezioni regionali di domenica e lunedì, 28 e 29 marzo. I cittadini veneti, come quelli di altre 12 regioni tutte a statuto ordinario come la nostra, saranno chiamati a eleggere il presidente della Regione e il Consiglio regionale, composto in Veneto da 60 membri di cui 48 eletti con il sistema proporzionale. In Veneto sono sette i candidati alla presidenza della Regione, con 14 liste a loro collegate.

Le urne per le elezioni regionali resteranno aperte questa domenica, 28 marzo, dalle 8 alle 22, e poi lunedì, 29 marzo, dalle 7 alle 15. Lo spoglio delle schede inizierà subito dopo la chiusura dei seggi, quindi lunedì pomeriggio e proseguirà fino a quando tutte le sezioni non avranno ultimato il conteggio. Nelle ore successive si conoscerà il nome del nuovo presidente della Regione — considerato il capolista del listino — e la composizione del nuovo Consiglio regionale.


Per votare sarà necessario presentare un documento di riconoscimento valido e la tessera elettorale.
Le Ztl saranno aperte per agevolare gli spostamenti dei cittadini e del personale in servizio elettorale, viene consentito il libero accesso alla ZTL (Zona a Traffico Limitato) dalle ore 22 di oggi venerdì 26 marzo fino alle ore 10 di martedì 30 marzo. Per i cittadini disabili, o con difficoltà deambulatorie, il Comune ha predisposto un servizio di trasporto pubblico per raggiungere i seggi elettorali, attivo domenica 28 marzo dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30 e lunedì 29 marzo dalle 9 alle 12.30. Per usufruirne è necessario chiamare il numero 045/8057943 domani, sabato 27 marzo e domenica 28 marzo dalle 9 alle 17. Gli elettori non deambulanti potranno votare nei seggi opportunamente istituiti, privi di barriere architettoniche, esibendo la tessera elettorale, il documento d’identità e un’attestazione medica rilasciata dalla Unità sanitaria locale, anche in precedenza per altri scopi, o la copia autenticata della patente di guida speciale, dalle quali risulti l’impossibilità o la capacità gravemente ridotta di deambulazione. Le attestazioni mediche devono essere consegnate al presidente di seggio per essere allegate al verbale dell’ufficio elettorale di sezione e saranno rilasciate gratuitamente ed in esenzione di qualsiasi diritto o applicazione di marche segnatasse

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Regionali, ecco come si vota

VeronaSera è in caricamento