menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore alla Sicurezza del Comune di Verona Daniele Polato

L'assessore alla Sicurezza del Comune di Verona Daniele Polato

Chiede l'elemosina e si rifiuta di esibire i documenti: sanzionato dalla polizia locale

Portato al comando, l'uomo ha mostrato la carta d’identità e la ricevuta della questura che attestava l’istanza di rilascio del permesso di soggiorno. Polato: «La legge vale per tutti»

Chiedeva l’elemosina ai passanti, nonostante il divieto previsto dal "Regolamento di polizia urbana". E davanti agli agenti si è ripetutamente rifiutato di mostrare un documento d’identità, tanto da rendere necessaria l’identificazione al comando di via del Pontiere.

L’uomo è stato fermato venerdì mattina dall’ufficio mobile di prossimità della polizia locale in corso Porta Nuova, mentre era intento a svolgere attività di accattonaggio, vietata su tutto il territorio comunale. Alla richiesta degli agenti di esibire un documento di identità, l’uomo ha opposto più volte un netto rifiuto.

Solo dopo essere stato accompagnato al comando di via del Pontiere, per l’identificazione, ha esibito la carta d’identità e la ricevuta della questura che attestava l’istanza di rilascio del permesso di soggiorno, in quanto cittadino extracomunitario. Dopo aver informato il p.m. di turno, a suo carico è stata contestata la violazione al "Regolamento di polizia urbana" e l’articolo 651 del codice penale che stabilisce la pena per chi si rifiuta di dare le proprie generalità.

«Le norme italiane impongono a chiunque di esibire un documento alle forze dell’ordine, - afferma l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato - così come il nostro regolamento vieta di esercitare l’accattonaggio. La legge è uguale per tutti e va rispettata da chiunque. L’uomo fermato venerdì mattina non ha adempiuto ad un obbligo al quale è tenuta tutta la cittadinanza, compreso chi chiede di essere accolto nel nostro Paese. Il codice penale vale per tutti, - ha concluso Polato - così come i nostri agenti sono tenuti ad intervenire davanti a comportamenti irregolari». 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento