menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Effetto Wow (Foto Facebook)

Effetto Wow (Foto Facebook)

Giovani, aprile e maggio sono i mesi di Effetto Wow, Studentland e Starbars

Tre progetti di partecipazione attiva che puntano a creare tra i giovani occasioni nuove di formazione, sensibilizzazione e condivisione di obiettivi

Si tengono tra aprile e maggio i progetti di partecipazione attiva "Effetto Wow", "Studentland" e "Starbars", che puntano a creare tra i giovani occasioni nuove di formazione, sensibilizzazione e condivisione di obiettivi. Le tre proposte sono dedicate agli studenti delle scuole superiori e dell’università.

La prima è in programma dal 6 all'8 aprile a Canazei ed è la terza edizione di Effetto Wow, un week end di studio, sport e divertimento rivolto agli studenti universitari. L'iniziativa è promossa dall'assessorato alle politiche giovanili di Verona e dall'ateneo scaligero in collaborazione con numerosi sponsor tra cui Atv, Acque Veronesi e Gardaland.

È in distribuzione in questo mese in tutte le scuole di Verona e provincia, il magazine scolastico Studentland. Il progetto editoriale, realizzato da studenti delle scuole superiori, oltre a fornire informazioni su temi importanti come l'alimentazione e il bere responsabile, vuol essere un valido punto di partenza per lo sviluppo di nuove idee e progetti di aiuto per i giovani. Anche questa iniziativa è patrocinata dall'assessorato alle politiche giovanili ed è realizzata in collaborazione con l'ufficio della Rete di Cittadinanza Costituzione e Legalità e con la Consulta provinciale degli Studenti.

Infine è in programma il prossimo 17 maggio, l'ottava edizione del concorso di cocktail analcolici Starbars. Il progetto è uno strumento di informazione e di sensibilizzazione che vuole accrescere nei giovani la consapevolezza sui pericoli connessi ad un uso improprio delle bevande alcoliche. Da otto anni Starbars, con l'appoggio delle istituzioni, si impegna a divulgare il suo messaggio, offrendo al contempo una possibilità ai giovani baristi e studenti partecipanti di poter passare una giornata di formazione, impegno sociale e divertimento.

Attraverso questi progetti - ha sottolineato l'assessore Francesca Briani - si punta a sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori e dell'università sui temi di attualità, creando momenti di condivisione culturali e sociali abbinati a momenti ricreativi e ludici, dando voce ai giovani, ai loro pensieri e ai loro talenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento