rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Ecco le associazioni Africane-Veronesi

Presentate da Fratta Pasini, svolgono la loro attivit in Togo e Nigeria

Presentate dal presidente del Consiglio comunale Pieralfonso Fratta Pasini due associazioni umanitarie africane-veronesi “Human care International Italia” e “Visione nuova per lo sviluppo del Togo” che dall’Italia, in collaborazione con associazioni ed enti locali africani, svolgono la loro attività in aiuto di Nigeria e Togo, loro terre di origine. Presenti all’incontro Agugo Chuks Jay Esq, Anyanwu ed Eke Charles, nigeriani membri dell’associazione “Human care International Italia” e Atitsogbe Golo Koffi dell’associazione “Visione nuova per lo sviluppo del Togo”.

“Entrambe le associazioni – ha spiegato il presidente Fratta Pasini – sono composte esclusivamente da persone provenienti dall’Africa, che vivono e lavorano nella nostra città e sono impegnate a realizzare progetti concreti per offrire nuove opportunità di vita, di salute e di lavoro ai loro concittadini di Nigeria e Togo, grazie anche al loro personale contributo economico”.

L’associazione onlus “Human care International Italia”, in collaborazione con l’omologa Human care international Nigeria, svolge da oltre 2 anni la propria attività di sostegno, con l’invio di medicinali, viveri e vestiario, in aiuto agli abitanti del Biafra (provincia di IMU) in Nigeria. L’associazione, grazie alla donazione da parte della Regione del Veneto di macchinari e presidi sanitari provenienti dal vecchio ospedale di Mestre, recentemente demolito, sostiene oggi il progetto di implementazione delle attività sanitarie in Biafra, che punta ad accrescere le opportunità di cura, con il miglioramento del servizio sanitario pubblico esistente.


L’associazione “Visione nuova per lo sviluppo del Togo”, fondata recentemente, punta invece alla costruzione di scuole in una delle regioni più in difficoltà del Togo, per dare, attraverso l’istruzione e la conoscenza, maggiori opportunità di vita e di sviluppo. “Credo sia importante – ha concluso Fratta Pasini – far conoscere alla nostra città queste realtà umanitarie, affinché possano essere aiutate e sostenute anche da altre organizzazioni e da tutti i cittadini veronesi interessati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco le associazioni Africane-Veronesi

VeronaSera è in caricamento