Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Da Giulietta e Romeo ai sex toys: ecco i gusti sessuali dei veronesi

Il capoluogo scaligero è riuscito a salire sul podio, ma non a battere Bologna e Firenze. A stilare la classifica Durex, nota marca di profilattici, che ha incoronato la città emiliana "Loveville 2013"

Una gara all'ultimo gemito, quella che ha coinvolto le città italiane nei primi mesi del 2013: l'originale competizione voluta da Durex, infatti, aveva come scopo quello di trovare la città del Belpaese "leader" nella vendita di preservativi e sex toys. E se la competizione sembra essere stata vinta da Bologna, con Firenze al secondo posto, la città di Giulietta e Romeo dovrà accontentarsi invece di un onorevole terzo posto sul podio.

"LOVEVILLE" - I bolognesi hanno sbaragliato la concorrenza delle altre città facendo registrare il maggior numero di vendite pro capite di questi prodotti, rilevate dai sistemi di monitoraggio Nielsen, per i mass market, e l’Ims per il canale farmaceutico, nei due mesi di competizione, con una spesa totale di 546 mila euro. A sostenerlo è la Durex, casa produttrice di profilattici, che ha incoronato il capoluogo emiliano come "Loveville" italiana del 2013. Nella speciale classifica sul consumo di profilattici e sex toys, Bologna ha preceduto appunto Firenze e Verona, le altre due città salite sul podio. Chiudono la classifica, invece, i centri del meridione, come Bari, Cagliari, Palermo e Lecce. L’azienda premierà Bologna il 19 aprile con un’iniziativa in una discoteca della città. A conferire il premio sarà l’attore hard Rocco Siffredi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Giulietta e Romeo ai sex toys: ecco i gusti sessuali dei veronesi

VeronaSera è in caricamento