Due giovani rischiano l'ipotermia sul Carega: elitrasportati in ospedale a Borgo Trento

Si tratta di due ragazzi veronesi di 26 anni, erano entrambi vestiti molto leggeri

Erano da poco passate le ore 13.30 di oggi, domenica 4 febbraio, quando l'elicottero di Verona emergenza è decollato in direzone di Malga Campobrun, sotto il Rifugio Scalorbi a circa 1.800 metri di quota, per soccorrere tre escursionisti in difficoltà.

Partiti per una camminata, infatti, due di loro, entrambi ventiseienni di Verona, che indossavano abbigliamento e calzature leggeri, erano infreddoliti e mostravano principi di ipotermia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo averli individuati, il medico, l'infermiere e il tecnico di elisoccorso, sono sbarcati nelle vicinanze e li hanno raggiunti. A quel punto i due giovani sono stati imbarcati in hovering, per poi essere trasportati all'ospedale di Borgo Trento dove sono stati sottoposti ai controlli del caso. L'altro amico è invece potuto rientrare autonomamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • Gardaland annuncia la data della riapertura ufficiale: attrazioni all'aperto tutte disponibili

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento