rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Bosco Chiesanuova

In due restano feriti in montagna: doppio intervento del Soccorso alpino

Nel primo caso un ciclista di 59 anni ha riportato un sospetto trauma alla spalla finendo a terra con la mountain bike. Nel secondo un'escursionista tedesca è caduta lungo il sentiero numero 751 delle creste del Baldo

Due interventi, a poca distanza uno dall'altro, hanno tenuto impegnato il soccorso alpino nella giornata di mercoledì. 

IL PRIMO - A mezzogiorno la centrale di Verona emergenza è stata contattata per un incidente con la mountain bike in Lessinia, a Bosco Chiesanuova. L'eliambulanza, subito decollata, si è portata nei pressi di Malga Masetto ed è atterrata sbarcando l'equipe medica e il tecnico di elisoccorso. Un ciclista italiano di 59 anni, che si trovava con un'altra persona, aveva infatti perso il controllo della bici, finendo a terra e riportando un sospetto trauma alla spalla. Prestategli le prime cure, l'uomo è stato imbarcato e trasportato all'ospedale di Verona.

IL SECONDO - Attorno alle 14 una squadra del Soccorso alpino di Verona, impegnata nell'assistenza al concerto del Coro dell'Arena, a poca distanza dalla stazione a monte della funivia di Malcesine, è stata allertata per un'escursionista tedesca caduta lungo il sentiero numero 751 delle creste del Baldo, in zona Trattospino. I soccorritori hanno raggiunto la donna, A.K., 57 anni, che manifestava possibili traumi al volto, alla spalla e al fianco ed era in compagnia dei figli e di amici. Dopo averla stabilizzata, l'hanno caricata in barella e trasportata a spalla alla stazione di arrivo della funivia per poi scendere con lei all'intermedia, luogo del rendez vous con l'ambulanza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In due restano feriti in montagna: doppio intervento del Soccorso alpino

VeronaSera è in caricamento