Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Zai / Via Evangelista Torricelli

Arrestati dalla Polizia due stranieri in possesso di strumenti per clonare bancomat

Nella serata di ieri venerdì 22 gennaio, la Polizia di Verona ha arrestato un cittadino rumeno e uno moldavo che hanno fornito false dichiarazioni in merito alla loro identità e sono stati trovati in possesso di attrezzi usati per recuperare i bancomat negli sportelli

La Polizia municipale, nell'ambito dei servizi di controllo di Polizia stradale, ha arrestato ieri venerdì 22 gennaio due cittadini stranieri, un 24enne rumeno e un 22enne moldavo, sorpresi a bordo di una autovettura Audi in via Torricelli durante le ore serali. Alla vista della pattuglia i due uomini hanno tentato di allontanarsi ma sono stati subito fermati.

Alla richiesta generalità hanno fornito documenti che hanno insospettito gli agenti; una volta portati al Comando di via del Pontiere e fotosegnalati, sono emerse le reali identità. All’interno del veicolo sono stati trovati vari attrezzi utilizzati per il recupero dei bancomat dagli appositi distributori automatici.

I due uomini sono stati quindi arrestati e oggi si svolgerà la direttissima. L'auto è stata sequestrata e verrà confiscata, in quanto il conducente era già stato denunciato per guida senza patente. Proprio ieri è stata pubblicata la norma che prevede la depenalizzazione della guida senza patente, che dal prossimo 6 febbraio sanzionerà tale comportamento con una sanzione amministrativa da 5 mila a 30 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati dalla Polizia due stranieri in possesso di strumenti per clonare bancomat

VeronaSera è in caricamento