Cronaca Via Dante Alighieri

La "banda del bucato": arrestati due pregiudicati dopo un colpo in lavanderia

Due cittadini stranieri, un Kosovaro 55enne e un Croato 41enne, entrambi ben noti alle forze dell'ordine per i loro precedenti, sono stati arrestati dai Carabinieri in flagranza di reato per furto aggravato all'interno di una lavanderia a Bussolengo

Nel pomeriggio di giovedì 8 settembre i militari della Stazione di Pescantina hanno tratto in arresto in flagranza del reato di furto aggravato due cittadini stranieri, un Kosovaro 55enne e un Croato 41 enne, entrambi pregiudicati e ben noti ai Carabinieri, tanto da venire riconosciuti nelle immagini delle telecamere di videosorveglianza di una lavanderia di Bussolengo, dove si erano introdotti in pausa pranzo forzando la porta d’ingresso, vuotando la cassa ed asportando un personal computer.

Poco dopo il furto i due malviventi sono stati fermati e tratti in arresto dai militari dell’Arma, mentre rincasavano con la refurtiva. Nella mattinata di ieri, venerdì 9 settembre, si è tenuta l’udienza con rito direttissimo presso il Tribunale di Verona, con convalida degli arresti, espulsione dal Comune di Pescantina, obbligo di firma e remissione in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "banda del bucato": arrestati due pregiudicati dopo un colpo in lavanderia

VeronaSera è in caricamento